domenica 4 marzo 2012

Buon pareggio del Chiasso a Lugano

Buon pareggio a Cornardo
Il secondo derby stagionale è andato in scena a Cornaredo ed è finito in parità. Un risultato che scontenta il Lugano ma che non fa fare salti di gioia nemmeno al Chiasso. Seguendo un copione ormai consolidato, la squadra di Ponte si è schierata molto coperta. Il Lugano ha faticato a trovare varchi e nel primo tempo l’occasione migliore è capitata a Afonso, ma il suo tiro è stato respinto sulla linea da Markaj. Trascinati dal solito Bonanni, i bianconeri hanno premuto senza però trovare sbocchi. Nella ripresa, il Lugano ha avanzato ancora di più il baricentro e dopo cinque minuti Crocetti, appena entrato per Bottani, ha costretto Cappelletti a una difficile parata. Il forcing è continuato ma si è dimostrato sterile a causa dell’incapacità nell’infilare l’ultimo passaggio. Passata la sfuriata, il Chiasso ha tentato qualche sortita.


Poi, a sorpresa, a dieci minuti dalla fine un pallone perso a metà campo è stato catturato da Gacesa che ha servito in verticale Tarchini, lesto a sorprendere la difesa luganese sbilanciata e a infilare Cappelletti.
Il Chiasso ha stretto ancora più le maglie della sua difesa a protezione dell’importantissimo gol, ma una decisiva deviazione di Quaresima su tiro di Da Silva ha beffato Cappelletti. Lo stesso Da Silva ha fatto gridare al gol nei minuti di recupero, ultimo sussulto della giornata. Un pari, si diceva, che frena il Lugano nella sua rincorsa e che lascia l’amaro in bocca al Chiasso, che già pregustava la vittoria e la possibilità di restare appaiato al Bellinzona al secondo posto.

LUGANO - CHIASSO 1-1 (0-0)
Reti: 79’ Tarchini 0-1; 86’ Da Silva 1-1.
LUGANO: Russo; Japichino, Witschi, Bega, Colina (82’ Senger), Thrier; Baldo, Rey; Bonanni, Bottani (46’ Crocetti); Afonso (76’ Da Silva).
CHIASSO: Cappelletti; Russo, Sulmoni, Reclari; Markaj, Senkal, Gherardi (72’ Croci Torti), Tarchini, Quaresima; Pasi (72’ Bem), Adeshina (46’ Gacesa).
Note: Stadio Cornaredo, 1’778 spettatori. Arbitro: Cyril Zimmermann. Lugano senza Casanova e Maffi (infortunati) e Presig (ammalato). Chiasso senza Perrier, Rapisarda (squalificati), Riva (infortunato) e Graf (ammalato). Ammoniti: Witschi, Sulmoni, Afonso, Da Silva.


Fonte: www.tio.ch

Nessun commento:

Posta un commento