sabato 17 novembre 2012

Sacchi blu diffetosi. Una commerciante ci scrive

I sacchi ufficiali del comune di Chiasso
A Chiasso buttare la spazzatura costa, perchè a differenza di altri comuni nel nostro, è stata introdotta la tassa sul sacco e pertanto non si possono utilizzare i soliti sacchi neri ma bisogna munirsi dei sacchi ufficiali, di colore blu.
 
Sembra che nell'ultimo periodo, i sacchi da 17 litri riscontrino qualche problema alla chiusura del sacco. Riportiamo il post di una commerciante che ha lasciato sulla nostra bacheca i facebook:
 
"Un piccolo appunto pubblico a chi produce i sacchi della spazzatura blu ufficiali del comune di Chiasso. Saranno almeno 6 mesi che quelli da 17 litri che uso per il negozio hanno la cordicella rossa che si rompe subito, e la plastica che si squarcia lungo i tratti laterali sigillati. Insomma, già non sono gratis, se poi si deve aggiungere il costo dello scotch da pacchi per sigillarli...Pf rimediare, grazie. "
 
Giriamo la comunicazione ai politici e funzionari comunali che si occupano dell'ambiente chiedendo loro di rispondere e di provvedere a sistemare la questione.

Nessun commento:

Posta un commento