domenica 25 novembre 2012

Un passo avanti verso l'aggregazione

Lunedì sera, il consiglio comunale di Vacallo (I Verdi, US, PLR e Indipendenti), ha approvato lo studio sull’aggregazione del Basso Mendrisiotto.

Quasi tutti i partiti hanno sostenuto quanto affermato nel programma elettorale.

Da tempo, nei diversi Comuni della zona se ne discute: per alcuni è impensabile, per altri necessario e per altri, come noi, è semplicemente il Futuro.

Basti vedere quello che sta accadendo nel Cantone: Mendrisio, Lugano, Locarno e Bellinzona.


Se vogliamo avere voce in capitolo riguardo a temi importanti che toccano principalmente la zona di confine, dobbiamo unire le forze. 

Il Mendrisiotto ha un sacco di risorse che purtroppo vengono soffocate dai pregiudizi e ne stiamo pagando le conseguenze.

È necessario far capire ai cittadini che, diventare un unico grande Comune, ci permetterà di portare avanti importanti progetti per migliorare la qualità di vita di tutti.

Noi a Vacallo, abbiamo dato il via a questo importante progetto nel Basso Mendrisiotto, ma quest’aggregazione deve esser portata avanti da tutti i Comuni coinvolti.

Chiedo per cui, a nome di tutti i miei colleghi del consiglio comunale, a chiunque sia interessato a questo grande progetto, di non farsi alcun problema e di contattarmi (non è difficile trovarmi) affinché si possa discuterne seriamente.

Qualcuno aveva già portato avanti il discorso, ma non si è più saputo niente.

Lo scopo di questa mia richiesta è quello di mettere sui piatti di una bilancia i pro e i contro, durante un dibattito tra popolazione e i Municipi coinvolti.

Mara Grisoni - CC I Verdi e US, Vacallo



Nessun commento:

Posta un commento