venerdì 21 dicembre 2012

Esce dal carcere Pina Campa

È stata disposta ieri la scarcerazione della 55.enne ex titolare del take away Aquolina in corso San Gottardo a Chias­so. La donna, che era stata rinchiusa alla Farera il 18 ottobre scorso, è così tornata in libertà dopo poco più di due mesi di detenzione preventiva. Coordinata dalla procuratrice pubblica Natalia Ferrara Micocci, l’inchiesta avviata per una serie di reati finanziari prosegue.
 
L’imprendi­trice di origini italiane è accusata di ap­propriazione indebita, conseguimento fraudolento di una falsa attestazione, amministrazione infedele, appropria­zione indebita di trattenute salariali, cat­tiva gestione e omissione della contabili­tà. Come rivelato dal Corriere del Ticino del 6 novembre, è emerso che l’ammini­stratrice unica della Mesos SA ha accu­mulato precetti esecutivi e attestati di carenza di beni per un valore complessi­vo che si aggira attorno ai 700 mila fran­chi. Alcune settimane fa, è stata sfrattata dalla Parrocchia di Chiasso, proprietaria degli spazi usati dall’Aquolina, per il mancato pagamento delle pigioni a par­tire dal marzo scorso. Diversi gli ex di­pendenti del negozio che lamentavano il mancato versamento di qualche mensi­lità dello stipendio.

Fonte: Corriere del Ticino

4 commenti:

  1. ha avuto ciò che si meritava, chiunque si comporta così deve ricevere lo stesso trattamento.
    Avessero fatto un minimo anche verso il mio ex datore di lavoro che mi ha licenziato senza versarmi lo stipendio e impedendomi di ricevere la disoccupazione per diversi mesi non sarei andato a prenderlo a pugni in mezzo a chiasso per cercare un minimo di giustizia, purtroppo passando ancora nel torto, e intanto dei miei soldi nemmeno l'ombra.
    Posso dire che per il mio caso nessuno ha mosso un dito...devo essere un frontaliero per avere maggior giustizia o attenzioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ustia... che brutta storia! Ma dove lavoravi?

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ah, ricordo la storia... ma non avevi aggredito il titolare?

      Elimina