mercoledì 23 gennaio 2013

"Le decisioni dei verdi vengono prese alle riunioni, peccato che De Tullio non c'era..."

Jessica Bottinelli non ha gradito le parole di De Tullio
Il nostro articolo non è passato inosservato, anche il portale www.ticinonews.ch lo ha ripreso e lo ha articolato contattando l'esponente di spicco dei verdi chiassese, Jessica Bottinelli. Secondo quanto affermato dal portale di melide, oggi De Tullio risultava irrintracciabile. Forse conscio dell'ardore delle sue accuse, o forse solo indaffarato, si è trincerato dietro a un telefono spento.   Più disponibile, invece, la consigliera comunale dei Verdi Jessica Bottinelli, che dice di essere rimasta "molto sorpresa" dalla esternazioni di De Tullio. "È da diversi mesi che non si faceva più sentire e non veniva più alle riunioni. Io personalmente non sapevo nemmeno che fosse contrario a un aumento del moltiplicatore."

Le dure parole di De Tullio, comunque non le sono state gradite. "Lui formalmente non ci ha detto niente, né a me né agli altri membri del partito, ma posso solo considerarle come una dimissione. Mi dispiace che l'abbia fatta attraverso internet e non di persona. Noi Verdi a Chiasso siamo solo due consiglieri comunali, ma tutte le decisioni le prendiamo durante le riunioni e se avesse avuto qualcosa da dire avrebbe benissimo potuto farlo lì. C'è una bella differenza tra la fantapolitica su Facebook e la politica vera nelle riunioni..."

2 commenti:

  1. brava Jessica concordo con la tua risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E evidente che de Tullio si espresso a titolo personale, e per far questo ha tutti i diritti. O siamo tutte pecore?

      Elimina