domenica 21 aprile 2013

La vendita del terreno AGE, un cittadino apre il dibattito su Chiasso Vive

Come cittadino ho partecipato tra il pubblico alla discussione e alla votazione in Consiglio comunale sul tema del terreno Comune/AGE SA. AGE SA (100% di proprietà del Comune di Chiasso) oggi ha fra i suoi attivi la proprietà del magazzino, mentre a registro fondiario il magazzino risulta essere di proprietà del Comune di Chiasso (nessun diritto di superficie è stato mai registrato).
Vista l’incongruenza giuridica e contabile esistente, nonché il fatto che AGE SA avrebbe potuto anche non più pagare i 90'000 franchi che sta versando senza alcun contratto, la direzione di AGE SA ha chiesto al proprio Consiglio di Amministrazione di sanare un errore del passato quando l’azienda municipalizzata è stata trasformata in società anonima. A quel tempo qualche referendista faceva parte del Consiglio di Amministrazione.


A seguito di ciò il Comune ha fatto allestire una perizia esterna che ha fornito un valore del terreno di 2.1 milioni di franchi, con l’intenzione di risolvere la problematica una volta per tutte. Sia in Consiglio comunale ma soprattutto in queste settimane per la strada o negli esercizi pubblici non ho sentito una proposta concreta, solo opposizione e poche verità!


Pochi anni fa si è venduto il terreno per costruire il Centro Ovale, si voleva vendere il “Comacini” ad una società con il capitale di 20'000 franchi e si voleva costruire un centro asilanti proprio nel quartiere di via Soldini.

In questi giorni ci dimentichiamo anche di quanto il Comune sta facendo: la riqualifica del quartiere di via Soldini (attesa da quanti anni?), la sistemazione di tutti i parchi giochi, il nuovo sistema interrato della raccolta rifiuti e l’ecocentro, i progetti per i nostri giovani (lo sportello lavoro, il macondo e mentoring), i lavori allo Stadio, il nuovo centro aggregativo a Pedrinate (ex coop), ecc…!
Ricordo che l’opposizione fine a se stessa non porta a nulla, non permette di costruire la Chiasso del futuro e non contribuisce a risolvere i problemi che abbiamo.

Giorgio Gambetta
Ex Consigliere Comunale PST


3 commenti:

  1. Ogni gruppo ha le sue verità . Le urne diranno chi ha ragione . Una cosa é sicura le scelte della maggioranaza PLR-LEGA non piacciono a molti cittadini .

    RispondiElimina
  2. La LEGA pero' e' l'ultima arrivata, un po' come una SRL nel tempo.

    RispondiElimina
  3. A me sembra invece che gli unici interessati a questi argomenti sono i politici. Alcuni di loro, poi, si stanno specializzando nel costruire barricate e a far sommosse.

    RispondiElimina