martedì 10 dicembre 2013

"Moro e Ferrazzini andate al parco con i nipotini" Dura presa di posizione di Bruno Arrigoni

Bruno Arrigoni, municipale PLR
"Per esempio potrebbero acquistare un bel cagnolino, oppure collezionare francobolli o figurine, oppure fare qualche bella passeggiata nei boschi del Penz, oppure curare i nipotini, eccetera. "Sono molte le attività che il municipale PLR Bruno Arrigoni propone a quegli "ex sindaci/vicesindaci che fanno di tutto per apparire sui nostri media con sparate e commenti al limite dell'offensivo verso l'attuale municipale." Arrigoni elenca i suoi consigli in un articolo d'opinione pubblicato oggi sul Giornale del Popolo. Non fa nomi, il municipale PLR, ma è evidente che gli "ex sindaci/vicesindaci" cui si riferisce sono Claudio Moro e Marco Ferrazzini. Moro, già un mese fa su Ticinonews e ancora ieri sul CdT, aveva duramente attaccato l'attuale compagine municipale e il suo partito, parlando di un PLR da ricostruire. Moro aveva inoltre caldeggiato un cambiamento, un rinnovamento della politica cittadina, grazie a quei giovani, non per forza liberali-radicali, "che si stanno dando molto da fare".


Anche Ferrazzini, in un'intervista a TeleTicino, aveva lodato l'operato dell'opposizione chiassese, in particolare di Giorgio Fonio, parlando della necessità di "un repulisti in Municipio".

Ma Arrigoni frena gli impeti di ringiovanimento. "Nel nostro bel Cantone le elezioni comunali si svolgono di regola ogni quattro anni" spiega. "A Chiasso nel 2012 è scaturito un Municipio composto da 3 rappresentanti PLR, uno del gruppo US e uno del gruppo Lega. Questa è stata la volontà popolare e fino al 2016 questa sarà la composizione del Municipio!"

Arrigoni riconosce che il comune di Chiasso, "come ogni altro comune ticinese", sta attraversando un periodo finanziario difficile. "Stiamo lavorando per poter continuare ad offrire alla popolazione lo stesso servizio di quando si incassavano vagonate di imposte. Posso garantire alla popolazione che stiamo cercando di fare del nostro meglio!"

"Purtroppo vi sono un numero limitato di ex personaggi politici che si stanno divertendo a distruggere l'immagine di Chiasso e di riflesso dei suoi abitanti" conclude Arrigoni. "A questi, in attesa del 2016, consiglio di trovarsi per il loro tempo libero qualche altro hobby. Come si può constatare ve ne sono a iosa, l'importante, soprattutto per la loro salute, è che si mettano il cuore in pace fino al 2016!".

Fonte: www.ticinonews.ch 

1 commento: