lunedì 12 maggio 2014

ChiassoLetteraria e la festa all'ex Griffe: un'immagine positiva di Chiasso - Giorgio Fonio (PPD)

Giorgio Fonio (PPD)
Il primo fine settimana di maggio si è svolta ChiassoLetteraria. All’interno della manifestazione culturale, un gruppo di giovani ha animato l’area sud del Corso San Gottardo. L’ex negozio Griffe è stato trasformato per due giorni in un bar con musica live. Due giorni di socializzazione favorita dall’ubicazione sul corso pedonale, dove i frequentatori hanno potuto dialogare e svagarsi in un ambiente rilassato e socievole senza l’assillo del traffico. Un vetro rotto (per incidente), della carta buttata all’aria (in un vicolo vicino all’esterno della festa), non possono rovinare un’iniziativa ben riuscita che ha dimostrato che Chiasso può attirare i giovani e favorire la riuscita di feste senza particolari problemi. ChiassoLetteraria è una manifestazione di successo che riesce a portare a Chiasso migliaia di persone avendo a disposizione un budget limitato rispetto ad altre iniziative proposte dal centro culturale. Il comitato organizzatore merita l’applauso e la riconoscenza dei cittadini chiassesi. Pensare di mettere in ombra la manifestazione e i risultati che essa ha generato a causa di pochi sarebbe un gravissimo errore che non gioverebbe all’immagine di Chiasso.

I giovani hanno bisogno di spazi e il week end di festa all’ex Griffe ha dimostrato che proponendo delle manifestazioni di qualità i giovani a Chiasso si fermano o addirittura arrivano anche da fuori comune. Numerosi i presenti che si sono chiesti come mai simili proposte non possano diventare appuntamenti fissi creando un luogo d’aggregazione che di sicuro farebbe solo del bene a Chiasso. In questo senso magari sarebbe utile il supporto del Comune, che già viene assicurato in occasione di singole manifestazioni, nel creare le condizioni ideali per far sì che chi ha voglia di far divertire in maniera sana la gente non trovi solo ostacoli sulla sua strada. Aristotele diceva che «nei giovani conta la forza, ma nei vecchi la prudenza». Prendiamo questa frase e facciamola nostra unendo, come successo nel week end di ChiassoLetteraria, la forza dei giovani che hanno organizzato con impegno e dedizione la festa, con la prudenza dei vecchi che durante tutta la manifestazione hanno verificato che il tutto procedesse per il meglio assicurandone la riuscita, cercando di vedere nella festa dell’ex Griffe l’immagine positiva che Chiasso ha dato senza per forza trovare qualcosa di negativo da raccontare.

Giorgio Fonio, Cosnigliere comunale PPD Chiasso

2 commenti:

  1. Questi eventi organizzati a tarda notte devono essere fatti in luoghi adatti , tanta gente lavora anche il sabato e la domenica .

    RispondiElimina
  2. No, secondo il GF nessuno dovrebbe lavorare ne di sabato ne di domenica. E poi questa uscita il GF se la poteva risparmiare. Calvalca il successo di un evento solo per apparire

    RispondiElimina