domenica 4 maggio 2014

Oltre 5'000 persone a ChiassoLetteraria! Un successo sotto tutti i punti di vista!

Un meritato premio l'affluenza per gli organizzatori
Grande successo per quest'edizione di ChiassoLetteraria, con oltre cinquemila partecipanti. Si è chiusa questo pomeriggio alle 16 la nona edizione che, ancora una volta, ha mostrato come la letteratura riesca ad unire le persone. Il pubblico, di ogni età, ha infatti particolarmente apprezzato valori sicuri come Antonio Scurati e Giacarlo De Cataldo, oppure vere e proprie scoperte, come José Eduardo Agualusa eAleksandar Gatalica. Giole Dix, invece, questa mattina, ha intrattenuto il pubblico con una storia toccante sulla fuga del padre e dei suoi genitori, ebrei, al tempo delle persecuzioni fasciste. Dapprima respinti, riuscirono poi ad entrare clandestinamente ed essere inseriti nel contingente diario dei rifugiati accolti. Decisivo fu l’intervento di un ufficiale di dogana che consigliò loro di entrare al mattino presto per appunto avere più chances di essere ammessi nel contingente.

Di grande qualità letteraria anche la “carta bianca” a Fabio Pusterla con i poeti Stefano Simoncelli, Stefano Raimondi e Laura Accerboni.

La lettura scenica de "La vita agra" di Luciano Bianciardi e il seguente incontro con la compagna di quest'ultimo, Maria Jatosti, ha avuto un grande successo e si è rivelata particolarmente toccante.

È stato lasciato anche largo spazio alla letteratura della svizzera italiana, che ha visto gli interventi di Benedicta Froelich, la presentazione della rivista dell’ Archivio della letteratura svizzera dedicata ai prosatori ticinese del secondo Novecento e la presentazione dell’antologia di Franco Beltrametti.
Fonte: www.ticinonews.ch

Nessun commento:

Posta un commento